Newsletter

ARTICOLI IN ARCHIVIO

Slow Food festeggia 30 anni!

Slow Food per i lettori

Come promesso, il francobollo per i trent’anni di Slow Food sarà emesso domani 26 Luglio 2016.

Lo avevamo annunciato nell’articolo dedicato alla creazione di un francobollo, Poste Italiane vuole celebrare l’anniversario dell’Associazione che si dedica alla cultura e alla promozione del cibo come cultura e identità.

Vi avevamo chiesto di pensare ad un francobollo che fosse degno di questo importante anniversario e lo avete fatto, ricevendo in regalo un ringraziamento ufficiale sulla pagina ufficiale dell’Associazione e la pubblicazione di alcuni bozzetti presentati.

 

 

Alla fine il simbolo della chiocciola ha prevalso e sarà in primo piano nella vignetta del dentellato. Il francobollo è completato da due fasce grigie, una in alto con gli anni 1986-2016 e una in . . . → Continua a leggere l’articolo: Slow Food festeggia 30 anni!

WhatsAppBlogger PostPinterestDeliciousSMSCondividi la notizia

Ecco come scoprire se il tuo francobollo è raro

Gronchi Rosa ricoperto

Hai trovato un vecchio album di francobolli nel baule del nonno? La nonna ti ha regalato le cartoline spedite dal nonno durante la Grande Guerra? Ecco, ora vorresti sapere se hai tra le mani un tesoro da migliaia di euro o soltanto dei bei ricordi di tempi lontani.

Ma qual è la principale caratteristica che può trasformare un francobollo in un tesoro?

Essenzialmente una: la sua rarità! Per rarità intendiamo una limitata disponibilità di quel pezzo sul mercato dovuta a differenti caratteristiche quali:

tiratura limitata a pochi esemplari come i foglietti distribuiti ai diciottenni nel 2006 uso postale inconsueto segni di pregio come posizioni di filigrana, dentellatura o carta utilizzata errori di stampa quali varietà di colore, spostamenti di dentellatura . . . → Continua a leggere l’articolo: Ecco come scoprire se il tuo francobollo è raro

Francesca Saverio Cabrini, la prima Santa americana

Francesca Saverio Cabrini, religiosa e missionaria nata nel lodigiano nel 1850, fondò a soli 30 anni la Congregazione delle Missionarie del Sacro Cuore di Gesù. Nel 1898 si trasferì negli Stati Uniti per dare il proprio sostegno ai tanti migranti italiani che raggiungevano New York per il sogno americano.

Canonizzata nel 1946 da papa Pio XII, Francesca Saverio Cabrini è stata la prima Santa della Chiesa cattolica americana.

Un francobollo, in vendita presso gli sportelli filatelici da giovedì 7 Luglio, celebra i 70 anni dalla sua proclamazione. La vignetta raffigura un ritratto di Santa Francesca Saverio Cabrini mentre sullo sfondo si socrge il chiostro della prima sede dell’Istituto del Sacro Cuore di Gesù a Codogno (Lodi).

Dal valore facciale di . . . → Continua a leggere l’articolo: Francesca Saverio Cabrini, la prima Santa americana

La Federazione Tiro al Volo ha il suo francobollo

Istituita nel 1926 con il nome di Federazione Italiana Tiro al Piccione d’Argilla, dall’anno successivo assume l’odierna denominazione di Federazione Italiana Tiro a Volo (FITAV). Riconosciuta dal CONI, la disciplina sportiva del Tiro al Volo conta ben 25 medaglie in 14 edizioni olimpiche.

Per celebrare i 90 anni dalla sua fondazione, Poste Italiane ha predisposto uno speciale francobollo appartenente alla serie tematica “lo Sport” e acquistabile presso gli sportelli filatelici da martedì 5 Luglio.

La vignetta raffigura una tiratrice nell’atto di prendere la mira per colpire un bersaglio in un campo di gara per il tiro a volo mentre in basso è riprodotto il logo della Federazione Italiana Tiro a Volo. Dal valore facciale di €0,95, la tiratura prevista per . . . → Continua a leggere l’articolo: La Federazione Tiro al Volo ha il suo francobollo

Nelle Piazze d’Italia con i forever stamps

Francobolli Piazze di Italia

E’ arrivata la nuova serie ordinaria di Poste Italiane dedicata alle più belle Piazze d’Italia, in vendita da sabato 2 Luglio presso tutti gli sportelli filatelici e progressivamente nelle tante tabaccherie.

Come già descritto nell’articolo Anche in Italia arrivano i forever stamp, i nuovi francobolli non presentano più il proprio valore facciale in euro ma la tariffa d’uso. In questo modo la nuova serie filatelica potrà essere utilizzata anche in caso di eventuali variazioni del tariffario postale senza dover ricorrere a integrazioni o a giacenze per tariffa non facilmente utilizzabile. D’altronde, i cosiddetti “forever stamps” sono in uso da diversi decenni in altri Paesi quali USA e Regno Unito.

La nuova serie ordinaria dedicata alle Piazze d’Italia è costituita da . . . → Continua a leggere l’articolo: Nelle Piazze d’Italia con i forever stamps