Il centenario del British Institute of Florence

Fondato nel 1917 da un gruppo di intellettuali anglo-italiani, il British Institute of Florence compie quest’anno 100 anni. Nato con lo scopo di promuovere le relazioni culturali anglo-italiane negli ultimi anni della Prima Guerra Mondiale, è oggi l’istituto culturale britannico più antico con sede fuori dai confini britannici.

Insignito nel 1923 della Royal Charter da re Giorgio V, tra gli scopi previsti dal decreto reale si legge “la promozione dello studio in Italia della lingua Inglese, della letteratura, dell’arte, della storia, della filosofia e delle sue Istituzioni” anche attraverso “la formazione e il mantenimento a Firenze di una Biblioteca Generale di libri sulla cultura inglese e italiana” per “la promozione di una buona comprensione tra persone che parlano italiano e quelle che parlano inglese, provvedendo a creare opportunità per gli intellettuali e scambi sociali”.

A 100 anni dalla sua istituzione, Poste Italiane ne celebra l’evento con l’emissione di un francobollo dal valore facciale di €0,95.

La vignetta del francobollo raffigura il Palazzo Lanfredini di Firenze, una delle sedi del British Institute of Florence, che ospita la storica Biblioteca Harold Acton mentre in alto è riprodotta una rivisitazione grafica del logo del centenario dell’Istituto culturale. In vendita presso gli sportelli filatelici da sabato 22 Luglio, la tiratura massima prevista è di 500 mila esemplari raccolti in fogli da 45 pezzi ciascuno.

La tiratura ridotta rispetto alle precedenti emissioni e il confezionamento in  fogli da 45 pezzi, fanno del francobollo dedicato al British Institute of Florence il più raro francobollo con codice a barre del 2017 finora emesso.

A commento dell’emissione è stato inoltre realizzato un bollettino illustrativo con articolo bi-lingue (italiano e inglese) a firma di Julia Race, direttrice del “The British Institute of Florence”.

Francobollo-British-Institute-of-Florence

Il centenario del British Institute of Florence ultima modifica: 2017-07-19T17:13:09+00:00 da Alessandro

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *