Il trenino della Val Gardena

Riparte il programma filatelico dopo la pausa estiva con l’emissione di un francobollo appartenente alla serie tematica “il Patrimonio naturale e paesaggistico”. Protagonista di questa emissione è il Trenino della Val Gardena che collegava i comuni di Chiusa e Selva di Val Gardena passando per l’omonima valle.

Costruita nel 1916 dall’esercito imperiale austriaco durante la prima guerra mondiale quale linea di collegamento verso il fronte, è stata poi convertita in via di comunicazione commerciale nel dopoguerra. La linea ferroviaria e il trenino della Val Gardena rimasero in funzione fino al 1960, anno in cui il servizio fu dismesso per posto ad un moderno collegamento con bus.

Il francobollo, dal valore facciale di €0,95, sarà in vendita presso gli uffici postali da sabato 9 settembre. La vignetta, ispirata da una foto di Norbert Mussner, raffigura il trenino della Val Gardena con il panorama di Santa Cristina Valgardena sullo sfondo. Raccolto in fogli da 28 pezzi, la tiratura massima prevista per questa emissione è pari a 400 mila esemplari.

A commento dell’emissione viene realizzato il bollettino illustrativo con articolo (anche in versione tedesca e ladina) a firma di Elfriede Perathoner. L’Ufficio Postale di Santa Cristina Val Gardena (Bolzano) utilizzerà per l’occasione l’annullo speciale realizzato da Filatelia di Poste Italiane.

Trenino-Val-Gardena

Il trenino della Val Gardena ultima modifica: 2017-09-07T11:41:16+00:00 da Alessandro

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *