Silvano Arieti, l’interprete della schizofrenia

Il 28 Giugno 1914 nasceva a Pisa Silvano Arieti, uno dei più importanti e riconosciuti psichiatri italiani. Dopo aver conseguito la laurea in medicina, fu costretto ad abbandonare il Paese per rifugiarsi negli Stati Uniti a causa della promulgazione delle leggi razziali. Silvano Arieti era infatti di origini giudaiche.

Studioso e profondo conoscitore della schizofrenia, i suoi preziosi contributi hanno permesso alla psichiatria e della psicoterapia di compiere importanti passi in avanti.

Il francobollo celebrativo, emesso lo scorso 28 Giugno e in vendita presso tutti gli uffici postali, lo raffigura ritratto mentre legge la sua opera “Interpretazione della schizofrenia”.

Dal valore facciale di €0,70, ciascun dentellato è raccolto in fogli 45 esemplari ciascuno per una tiratura complessiva di 2.700.000.

Per i collezionisti di specializzazione italiana ricordiamo che in ciascun foglio intero sono presenti due francobolli con codice a barre, posti alle due estremità del bordo inferiore.

Silvano-Arieti

Silvano Arieti, l’interprete della schizofrenia ultima modifica: 2014-07-13T18:21:26+00:00 da Alessandro

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *